Ruba dolciumi e poi evade dai domiciliari: 29enne di Pagani finisce in carcere

Il giovane è stato sorpreso dai carabinieri all'interno di un locale mentre cercava di portare via dolci, merendine e banconote

Un 29enne di Pagani è stato arrestato due volte, in poche ore, dai carabinieri. Il giovane, dopo aver rotto la vetrina di un negozio, è stato sorpreso mentre era stava portando via dei dolciumi, merendine e banconote (che il titolare conservava come fondo cassa) da un locale situato in Piazza 29 Marzo 1928. Per questo, dopo l’identificazione, è stato sottoposto agli arresti domiciliari per furto aggravato.

Il secondo arresto

Dopo poche ore il 29enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato nuovamente, questa volta dai carabinieri della tenenza di Pagani, per il reato di evasione: nonostante fosse stato posto ai domiciliari era uscito uscito dall'abitazione senza alcuna autorizzazione. È stato così portato in carcere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento