rotate-mobile
Cronaca Baronissi

Furto di rame al cimitero di Baronissi: devastate 30 tombe

Gravissimo quanto accaduto nella notte tra martedì e mercoledì al cimitero di Baronissi dove, per rubare pochi chilogrammi di rame, alcuni ladri hanno devastato una trentina di tombe

Gravissimo quanto accaduto nella notte tra martedì e mercoledì al cimitero di Baronissi dove, per rubare pochi chilogrammi di rame, alcuni ladri hanno devastato una trentina di tombe. "E' una situazione insostenibile - ha commentato amareggiato il sindaco Gianfranco Valiante - Quello dei furti di rame sul territorio è un problema gravissimo perchè crea un danno al Comune arrecando disservizi ai cittadini profanando le tombe dei cari defunti. Al cimitero interverremo subito - conclude il sindaco - Rafforzeremo l'impianto di videosorveglianza ed installeremo un nuovo sistema d'allarme collegato con i carabinieri"

Anche l'assessore Tony Siniscalco esprime la sua solidarietà: "La mano dei vigliacchi colpisce ancora: stanotte per rubare qualche kg di rame sono state distrutte decine di tombe al cimitero di Baronissi. Esprimo solidarietà e vicinanze alle famiglie dei defunti la cui memoria è stata offesa da tale macabro atto" conclude.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di rame al cimitero di Baronissi: devastate 30 tombe

SalernoToday è in caricamento