Ritrovate 111 opere d'arte: spuntano due pilastrini rubati dalla chiesa di Buccino

Si tratta di beni artistici e archeologici rubati all’interno di chiese ed edifici pubblici e privati di Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Marche, Calabria e Campania

Nuovo maxi recupero di opere d’arte in Italia. Al termine di una lunga indagine svolta dalla Procura di Lucca sono stati ritrovati ben 111 beni artistici e archeologici rubati all’interno di chiese ed edifici pubblici e privati di Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Marche, Calabria e Campania. Nel lungo elenco compaiono anche due pilastrini reggimensa in marmo ambrato trafugati, nella primavera del 1996, dalla chiesa di “Santa Maria delle Grazie” di Buccino. I pilastrini facevano parte di un altare del XVIII secolo ed erano decorati con alcuni intarsi policromi.

Due le persone denunciate con l’accusa di ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento