Cronaca Carmine

Condannato per furto, si rende irreperebile: arrestato mentre passeggiava sul Carmine

A notare il ricercato, è stato un agente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico che, libero dal servizio, lo ha riconosciuto

Agenti della Polizia di Stato in azione, stamattina: è stato arrestato M. R., salernitano del 1951, condannato per furto e nel frattempo resosi irreperibile. Gli agenti hanno rintracciato l’uomo nella prima mattinata: a notare il ricercato è stato un agente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico che, libero dal servizio, lo ha riconosciuto.

L'intervento

L’uomo era ricercato in tutta Italia in quanto senza fissa dimora e risultato recentemente non rintracciabile dalle forze dell’ordine. E' stato notato mentre camminava sul Carmine: sul posto è intervenuto immediatamente un equipaggio della sezione Volanti della Questura che ha provveduto a bloccarlo. M. R. non ha opposto resistenza: è stato condotto presso la casa circondariale.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato per furto, si rende irreperebile: arrestato mentre passeggiava sul Carmine

SalernoToday è in caricamento