Ladri senza vergogna: rubate le uova pasquali dalla tomba di Maria Dorotea

E’ il secondo furto che si verifica all'interno del cimitero (il primo avvenne lo scorso anno) e sempre alla vigilia delle festività pasquali

I ladri non si fermano neanche a Pasqua. E, soprattutto, non si fermano neanche di fronte ai morti. Ieri, infatti, Pietrina Paladino, la mamma di Dorotea De Sia, la 25enne scomparsa il 13 maggio del 2014 a causa di un incidente stradale verificatosi a Bisceglie, si è recata al cimitero di Santa Marina per pregare sulla tomba della figlia. E lì ha fatto l’amara scoperta: ignoti hanno rubato, per la seconda volta, gli ovetti pasquali che aveva posizionato simbolicamente vicino al loculo. 

 E’ il secondo furto che si verifica all'interno del cimitero del comune del Golfo di Policastro (il primo avvenne lo scorso anno) e sempre alla vigilia di Pasqua.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Trasporto pubblico, al via la campagna di abbonamenti gratuiti Unico Campania

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Incidente mortale ad Agropoli: auto contro un muretto, muore 17enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento