menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba uno zaino in spiaggia e viene linciato: 50enne in manette

L'episodio si è verificato sulla spiaggia libera di Vietri sul Mare. A finire nei guai anche i due ragazzi a cui è stata rubata la merce: sono accusati di violenza e lesioni

Ha rischiato di essere linciato un 50enne di Cava de’Tirreni, S. M le sue iniziali con precedenti penali alle spalle,  che, due giorni fa, ha tentato di rubare una borsa e un telo da mare sulla spiaggia libera di Vietri sul Mare, nei pressi dello stabilimento balneare “La Ciurma”. Due giovanissimi salernitani, di età tra i 15 e i 16 anni - riporta Metropolis - avevano deciso di fare un tuffo a mare lasciando in spiaggia tutti i loro averi in una borsa. A quel punto è entrato in azione il 50enne che, credendo di non essere visto, si è impossessato dello zaino, con all’interno telefonini cellulari, 23 euro in contanti ed effetti personali.

I due ragazzi, però, si sono subito resi conto di quel che stava succedendo e non hanno esitato a gridare e a corrergli dietro per acciuffarlo. Altri coetanei, presenti sulla spiaggia, riescono a fermare il 50enne che è stato prima fermato e poi aggredito fisicamente da tutti i ragazzi. In pochi minuti sul posto sono giunti i carabinieri, che hanno arrestato il ladro mentre i due ragazzi derubati sono accusati di violenza e lesioni. Altri loro coetanei (forse tre) sono riusciti a scappare. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento