Futani, la Finanza sequestra 61 bombole di Gpl in un'azienda

Dalle indagini eseguite dai finanzieri è emerso che le bombole, stoccate a ridosso di un fabbricato per civile abitazione, erano di una rivendita non più attiva da alcuni anni e, quindi, senza le previste autorizzazioni

Foto di archivio

I militari della Guardia di Finanza di Vallo della Lucania hanno sequestrato 61 bombole di Gpl, per una capienza complessiva di 935 chilogrammi, stoccate in un deposito situato a Futani. Dalle indagini eseguite dai finanzieri è emerso che le bombole, stoccate a ridosso di un fabbricato per civile abitazione, erano di una rivendita non più attiva da alcuni anni e, quindi, senza le previste autorizzazioni, comunque necessarie, per la detenzione di prodotti altamente esplodenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il titolare della ditta cessata è stato rintracciato e sanzionato, mentre le bombole sono state rimosse per evitare l’innesco di possibili esplosioni a catena e garantire quindi la sicurezza dei cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento