Non solo vicino al mare, ora i gabbiani "conquistano" Salerno: la curiosità

Da qualche tempo, il loro rapporto con l'uomo appare cambiato: numerosi i cittadini che hanno notato la crescente presenza degli uccelli in ogni zona di Salerno

Un gabbiano in via Nizza

Prima era possibile vederli per lo più sul lungomare. Diverse, infatti, le famiglie e, in generale, gli amanti degli animali che, lanciando loro del cibo vicino al mare, riuscivano a farli avvicinare per mostrarli ai più piccoli. Da sempre, i gabbiani caratterizzano il cielo salernitano, come quello delle altre città di mare. Ma, da qualche tempo, il loro rapporto con l'uomo appare cambiato: numerosi i cittadini che hanno notato la crescente presenza degli uccelli in ogni zona di Salerno. In particolare, ultimamente, diversi gabbiani sono soliti appostarsi sulle vetture in sosta dinanzi alle pescherie, attirati dal pesce a loro gradito. E' il caso di un gabbiano che "frequenta" quotidianamente via Nizza, come di un altro che, invece, è "cliente" della pescheria di via Manzo e di molti altri esemplari che hanno scelto la loro attività alimentare preferita, in attesa di cibo.

Quando capita che il proprietario dell'auto parcheggiata, scelta come "base" dall'uccello, va via, il gabbiano, senza pensarci due volte, con un saltello si sposta con nonchalance su una altra vettura in sosta lì vicino, senza rinunciare, dunque, alla sua postazione. E se il problema degli escrementi di uccelli sui terrazzi, prima riguardava per lo più i piccioni, ora non esclude i gabbiani: c'è chi, pur abitando nei pressi del rione Carmine, piuttosto distante, dunque, dal mare, sta fronteggiando quotidianamente il fenomeno, in quanto i gabbiani hanno scelto come luogo di sosta ampie balconate ai piani alti, con tutti i disagi del caso per i proprietari delle case adocchiate. Insomma, se prima per ammirare i gabbiani era necessario raggiungere il mare o magari il fiume Irno, ora è sufficiente affacciarsi alle finestre della propria abitazione oppure osservarli fuori alle pescherie salernitane. La novità sta incuriosendo grandi e piccini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento