rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Garanzia Giovani, i sindacati scrivono al presidente Iannone e all'assessore Esposito

Con una lettera inviata ai vertici di Palazzo Sant'Agostino Cgil, Cisl e Uil hanno sollecitato una riunione per discutere dei sistemi e dei metodi di attivazione dei progetti collegati a Garanzia Giovani

Con una lettera inviata lo scorso 15 maggio al presidente della Provincia di Salerno Antonio Iannone e all'assessore al Lavoro dell'amministrazione provinciale Pina Esposito, i segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil hanno sollecitato una riunione per discutere dei sistemi e dei metodi di attivazione dei progetti collegati a Garanzia Giovani. A tale fine le organizzazioni sindacali hanno richiesto ai vertici di Palazzo Sant'Agostino una riunione urgente per attivare i Centri dell'Impiego che rivestono nell'ambito di Garanzia Giovani un ruolo di fondamentale importanza. 

"Si tratta di un'occasione da non sciupare" dichiara Matteo Buono, segretario generale della Cisl di Salerno. "Un' opportunità che non possimo negare ai tanti giovani senza lavoro ed al termine di un percorso formativo che vivono in Provincia di Salerno. Auspichiamo che, in tempi rapidissimi, ci possa essere una convocazione da parte dell'amministrazione provinciale di Salerno" conclude Buono. 

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garanzia Giovani, i sindacati scrivono al presidente Iannone e all'assessore Esposito

SalernoToday è in caricamento