Gasolio contraffatto, nei guai anche due giovani del salernitano

Denunciati, il trasportatore e il rappresentante legale della società da cui era partito il prodotto petrolifero, entrambi di Polla

Ben 19mila litri di gasolio agricolo con documentazione fiscale contraffatta: lo ha scoperto la Guardia di Finanza del Comando Compagnia di Nola ,durante un’attività di controllo nei pressi dell’uscita del casello autostradale A/30 a bordo di un camion con cisterna. Denunciati, dunque, il trasportatore e il rappresentante legale della società da cui era partito il prodotto petrolifero, entrambi di Polla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il monitoraggio

Le Fiamme Gialle di Nola hanno, inoltre, sequestrato il prodotto petrolifero e la cisterna. Nell'ambito dei controlli, ci sono stati altri sequestri e denunce tra Pomigliano d’Arco, Nola e Ottaviano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento