Cronaca

Cani al gelo a Monte di Eboli, tavolo tecnico al Comune di Salerno

Antonella Centanni, volontaria della Lega del Cane, ha partecipato all'incontro convocato a Palazzo di Città. Il Comune farà arrivare entro due giorni cucce idonee e coperture temporane

Il canile di Monte di Eboli

Le carte viaggiano, il Comune di Salerno risponde. Dopo la diffida ad adempiere alle operazioni a salvaguardia degli animali, inviata a Palazzo di Città da Piera Rosati, presidente nazionale della Lega del Cane, l'Ente ha convocato un tavolo tecnico al quale ha partecipato stamattina Antonella Centanni, volontaria e delegata dell’associazione che sta provando a lottare contro freddo e gelate per mettere in sicurezza, in queste ore, 350 cani ospitati a Monte di Eboli.

“In dialogo costante con la sede di Milano – ha spiegato Centanni a margine dell’incontro – il Comune di Salerno si è impegnato a destinare stalli oppure a portare cucce idonee e coperture temporanee. E’ in arrivo un’altra ondata di gelo, anche nel mese di febbraio, e bisogna intervenire in fretta. I nostri interlocutori, l’ingegnere Caselli, dirigente settore ambiente, e l’assessore comunale Angelo Caramanno ci hanno assicurato intervento immediato”. A Monte di Eboli la situazione peggiora: nella morsa del freddo, il rifugio che ospita 350 cani ha dovuto registrare 2 decessi negli ultimi giorni, “ma siamo riusciti - precisa Centanni - a mettere in sicurezza gli animali garantendo coperte e cibo”.

Oggi pomeriggio, in compagnia di Alfredo Riccio della Lega del Cane, l'onorevole Bernini farà visita al canile di Monte di Eboli e poi a quello di Battipaglia per sincerarsi delle condizioni di salute degli animali ma anche per prendere consapevolezza dello stato dei luoghi. Già in passato recandosi in via Ostaglio, a Fuorni, aveva denunciato stalli fatiscenti aggiungendo al proprio sfogo un ampio campionario fotografico. "Il Comune di Eboli è intervenuto scaricando immediatamente balle di fieno, coperte e croccantini per far fronte all'emergenza – ha spiegato Riccio -. Comportamento esemplare anche del Comune di Battipaglia che, non a caso, oggi incontreremo in delegazione composta dalla Sindaca Cecilia Francese con Assessore all'ambiente Stefania Vecchio e il dirigente settore ambiente, Angela Costantino". Oggi ha risposto anche il Comune di Salerno impegnandosi a stanziare a breve anche diecimila euro per l'acquisto di cucce. La Lega del Cane chiede di intervenire con urgenza. Al telefono ci rispondono i volontari presenti a Monte di Eboli: “Lottiamo contro il freddo e il gelo. Ci stiamo prodigando ma facciano presto, molto presto”. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani al gelo a Monte di Eboli, tavolo tecnico al Comune di Salerno

SalernoToday è in caricamento