rotate-mobile
Cronaca Dalmazia

Vittime della Mafia: la Gerbera Gialla chiude il suo percorso al San Demetrio

Si concluderà a Salerno il percorso Nazionale della memoria, organizzato dal Coordinamento Nazionale Antimafia “Riferimenti”

Si concluderà a Salerno il percorso Nazionale della memoria, organizzato dal Coordinamento Nazionale Antimafia “Riferimenti” ed aperto il 3 maggio a Reggio Calabria, dal presidente dal Presidente del Senato Piero Grasso e dalla Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia  Rosy Bindi, nell’anniversario della strage in cui l’ingegnere salernitano Gennaro Musella rimase ucciso saltando in aria con la propria auto.

Il percorso della “Gerbera Gialla”, arriva in città dopo d’aver attraversato l’intera Penisola: la manifestazione conclusiva del 30 maggio verrà ospitata dalla Comunità della parrocchia di San Demetrio presso l’omonimo cinema. Interverrà all’iniziativa con Adriana Musella, figlia dell'ingegnere e Presidente del Coordinamento Nazionale Antimafia “Riferimenti”, anche vicecomandante dei Ros Generale Pasquale Angelosanto. Appuntamento, dunque, per le ore 9:30 di venerdì in piazza Portanova, dove un corteo degli studenti di Salerno e provincia, partecipanti al progetto didattico formativo della “Gerbera Gialla”, percorrendo Corso Vittorio Emanuele, raggiungeranno il Cinema San Demetrio per l'iniziativa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittime della Mafia: la Gerbera Gialla chiude il suo percorso al San Demetrio

SalernoToday è in caricamento