menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tavolo dell'iniziativa

Il tavolo dell'iniziativa

Le gerbere gialle "illuminano" la platea del San Demetrio, Musella: "A Salerno la Camorra c'è"

Gremita, la platea del cinema San Demetrio, per la chiusura del percorso Nazionale della memoria, organizzato dal Coordinamento Nazionale Antimafia "Riferimenti"

Gremita, la platea del cinema San Demetrio, per la chiusura del percorso Nazionale della memoria, organizzato dal Coordinamento Nazionale Antimafia “Riferimenti” ed aperto il 3 maggio a Reggio Calabria, dal presidente dal Presidente del Senato Piero Grasso e dalla Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia  Rosy Bindi, nell’anniversario della strage in cui l’ingegnere salernitano Gennaro Musella rimase ucciso saltando in aria con la propria auto. "La Camorra a Salerno c'è: il riciclaggio c'è e noi non vogliamo restare in silenzio - Nei franchising, nei centri commerciali, nei pub, nelle pizzerie che chiudono e poi riaprono: quei soldi puzzano di sangue, anche se qui non vediamo morti per strada": questa la riflessione di Adriana Musella che si è rivolta al pubblico di studenti dei licei Tasso, Regina Margherita, Alfano I, Da Procida, Santa Caterina, e poi della scuola media Tasso, della Pirro, dell'elementare Vicinanza, del Centro per la Legalità della cooperativa Galahad e di tanti altri alunni che hanno aderito al percorso anti-mafia. A porgere il suo saluto, anche il parroco di San Demetrio monsignor Mario Salerno che ha annunciato di esporre una confezione di gerbere gialle alla Cresima che si celebrerà domenica in chiesa.

Toccante, l'intervento del vicecomandante dei Ros Generale, Pasquale Angelosanto che ha tenuto alta l'attenzione dei presenti illustrando i modi in cui purtroppo la malavita si insinua nella società. Unica nota stonata, l'assenza delle istituzioni locali all'iniziativa che, come ogni anno, ha ricordato ai più giovani come la mafia non abbia sconfitto gli eroi rimasti vittime degli attentati: le loro idee continuano a camminare sulle gambe degli onesti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento