menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Ministro Giuliano Poletti

Il Ministro Giuliano Poletti

Giffoni Experience, l'appello del ministro Poletti: "I giovani sperimentino, osino"

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, ha raggiunto la Cittadella del Cinema. Le prime parole: "Cari giovani, abbiate sempre curiosità, non vi accontentate di ciò che vi racconta la gente"

Giuliano Poletti, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alle Poltiche Giovanili, è arrivato da pochi minuti a Giffoni Valle Piana, patria mondiale del cinema per ragazzi. Dopo un veloce caffé di lavoro, accolto dal patron del Giffoni Film Festival Claudio Gubitosi, dall'assessore regionale Valeria Fascione e dal sindaco Antonio Giuliano, il Ministro ha incontrato la stampa dibattendo subito su temi di stringente attualità. Da Giffoni, una finestra spalancata sul futuro dei giovani, sul lavoro passando per pensioni ed esodati, infine sulle Fonderie Pisano, "problema che seguiamo con attenzione - ha detto Poletti - nel giusto rispetto della tutela della salute ma anche del diritto al lavoro". Il Ministro s'è poi rivolto ai giovani, in particolare a quelli del Sud: "Osate, sperimentate, non vi arrendete. Noi abbiamo bisogno di gente che provi. Le start-up di successo nascono molto spesso dallo slancio di un gruppo di amici che condividono una passione e anche una inclinazione, un'attitudine. Poi le start-up diventano impresa, conquistano una quota di mercato, diventano lavoro. Cari giovani, abbiate sempre curiosità, non vi accontentate di ciò che vi racconta la gente, perché talvolta non è corretto o in altri casi non lo è per nulla. Sono stato in passato sia a Salerno che a Giffoni Valle Piana. Ho sempre incontrato raltà dinamiche, vive, ricche di Onlus e associazioni. L'Ente pubblico e lo Stato devono fare la propria parte ma non possono camminare in modo disgiunto, staccati dai cittadini, senza intercettare le loro istanze. Il Giffoni Film Festival è un'opportunità da cogliere. Dimostra che le cose si possono fare, che le opportunità nascono, crescono e si sviluppano".

Poi una riflessione lampo ma importante - in chiave nazionale - sull'emergenza lavoro e le impellenze. "Non c'è solo un tema pensionistico - ha detto il Ministro - ma anche il lavoro da tutelare, quelle delle nuove generazioni. Stiamo facendo verifiche per capire in che modo distribuire risorse. Prima delle scadenze, avremo certamente un incontro-confronto con i sindacati, quasi certamente tra fine luglio e i primi giorni di agosto. Gli esodati sono parte integrante di questo discorso", Il Ministro Poletti ha poi partecipato alla premiazione del progetto Tecchgarage 2016, "A scuola di startup", prima competizione nazionale che porta la cultura d'impresa nelle scuole. L'iniziativa ha coinvolto nel 2016 oltre 5mila studenti di 35 scuole secondarie. In Sala Truffaut si è svolta la premiazione dei migliori progetti imprenditoriali degli studenti. Sono stati selezionati 18 team di giovani aspiranti imprenditori e tutti si sono distinti per la qualità delle proposte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento