Giffoni, al via i lavori per il Polo della nocciola e della frutta in guscio

L'impianto nascerà in contrada Monaci grazie ad un finanziamento di 6,8 milioni di euro alla “Soleo” dal Ministero delle Politiche Agricole e cofinanziato dalla Regione Campania

Nasce il Polo nazionale della nocciola e della frutta inguscio Made in Italy. Tutto è pronto per l’imminente apertura del cantiere per la costruzione dell’impianto industriale che verrà alla luce in contrada Monaci.

I lavori

L’appuntamento è per lunedì 13 luglio alle ore 18 alla presenza del presidente della Commissione Bilancio Regione Campania Franco Picarone, dell’onorevole Piero De Luca (componente della Commissione politiche comunitarie alla Camera dei Deputati), del  sindaco  di GiffoninValle Piana Antonio Giuliano e di Corrado Martinangelo presidente nazionale Agrocepi, con l’amministratore delegato Francesco Casillo e tutti i massimi esponenti del gruppo Soleo srl, ViSa Nuts, Parisi, aziende leader in Campania per la lavorazione, trasformazione e valorizzazione della frutta secca, daranno il via libera all’inizio dei lavori.

Il progetto

L’opificio industriale e commerciale nascerà in contrada Monaci su un’area di oltre diecimila metri quadrati. Il progetto è stato redatto dal geometra locale Giuseppe Di Maio. Arriva una boccata d’ossigeno nell’ambito dell’occupazione. Nei piani della società previste con le scuole del territorio progetti mirati alla formazione ed all’interno dell’azienda una apposita area destinata alla degustazione dei prodotti agricoli con la regina della tavola italiana a marchio IGP la nocciola di Giffoni e la Castagna. Il gruppo Soleo srl presieduto da Casillo, e diretto da Salvatore Ranieri, rimarcano che l’impianto il Polo Nazionale della nocciola e della frutta in guscio "diventerà un volano di sviluppo agricolo di grande prestigio per gli stessi produttori, associazioni e Consorzio di tutela Nocciola di Giffoni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento

“Si tratta di un sogno che hanno avuto in tanti ma mai realizzato fino ad ora -comment ail sindaco Giuliano - Grazie alla mia determinazione e alla lungimiranza economica-politica per l’intero territorio dei Picentini e soprattutto verso un prodotto di nicchia quale la Nocciola di Giffoni IGP, dopo un lavoro di sinergia con il Gruppo Soleo finalmente nasce il polo nazionale della nocciola e della frutta in guscio. Un progetto molto ambizioso che nel prossimo futuro permetterà a Giffoni e all’intera area dei Picentini di essere un punto di riferimento per il settore agroalimentare, dando nuovo slancio all’occupazione ma soprattutto all’economia locale. Si tratta di una grande vittoria per l’intera filiera istituzionale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento