menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Munno

Il sindaco Munno

Giffoni Sei Casali, arrivano i fondi per il versante di Sieti

Il finanziamento dell’opera, attesa da dieci anni, rientra nell’ambito del piano attuativo regionale per la mitigazione e l’adattamento al cambiamento climatico – Por Fesr 2014/2020

La Regione Campania, attraverso una delibera, ha stanziato importanti risorse per la stabilizzazione del versante che ricade in località Ripitella nel casale di Sieti a Giffoni Sei Casali. Il finanziamento ammonta a 1.921.141,12 euro, fondi questi che serviranno per mettere in sicurezza uno smottamento avvenuto quasi dieci anni fa. Il finanziamento dell’opera rientra nell’ambito del piano attuativo regionale per la mitigazione e l’adattamento al cambiamento climatico – Por Fesr 2014/2020.

I commenti

Soddisfatto il sindaco Francesco Munno: “Si tratta di un’opera non più procrastinabile, urgente,  per la quale la passata amministrazione e l’attuale hanno lavorato non poco per ottenere le giuste risorse. Se oggi questa opera può essere ripristinata lo dobbiamo alla Giunta Regionale, al Governatore Vincenzo De Luca, al fondamentale sostegno del Presidente della Commissione Lavori Pubblici, Luca Cascone. Questo finanziamento – sottolinea ancora il Primo Cittadino - si va ad aggiungere a quello di un milione di euro ottenuto all’inizio del 2019 e che servirà per la messa in sicurezza della strada provinciale 367 Prepezzano – Ponte Molinello, il cui cantiere dovrebbe aprirsi quanto prima.”. Gli fa eco il vice sindaco Luigi Vitolo: “Tra qualche mese  il nostro territorio sarà sicuramente più sicuro grazie alla realizzazione di queste importanti opere, SP 367 e località Ripitella. Per non parlare poi degli investimenti che abbiamo stanziato dal bilancio comunale e che riguardano il rifacimento di alcune arterie cittadine”.  “Questo finanziamento – spiega il delegato ai lavori pubblici Gerardo Marotta - metterà la parola fine ai tanti disagi che in questi anni hanno subito i proprietari  cui terreni ricadono a ridosso della frana. L’intervento comporterà anche la messa in sicurezza della sovrastante SP 214 Sieti – Madonnelle”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento