Comune di Giffoni Sei Casali, entrano in servizio due vincitori del "Concorso Ripam"

I due tirocinanti si andranno ad inserire all’interno della pianta organica. Una risorsa di Categoria “C”, sarà destinata al Comando di Polizia Municipale e l’altra unità di Categoria “D”, si andrà ad inserire nel Settore Economico Finanziario

In servizio i vincitori del Corso - Concorso Ripam Regione Campania assegnati al Comune di Giffoni Sei Casali. I due tirocinanti si andranno ad inserire all’interno della pianta organica e più precisamente una risorsa di Categoria “C”, sarà destinata al Comando di Polizia Municipale e l’altra unità di Categoria “D”, si andrà ad inserire nel Settore Economico Finanziario.  Le due figure professionali presteranno il proprio servizio presso il Comune di per i prossimi dieci mesi e andranno a colmare un vuoto di organico creatosi nell’arco di anni a causa del blocco delle assunzioni da parte delle Pubbliche Amministrazioni. 

I commenti 

"Do il benvenuto alle nuove energie che accompagneranno questo Ente nei prossimi mesi e mi auguro anche nei prossimi anni» – sottolinea il primo cittadino Francesco Munno. "L’iter burocratico che il Comune ha seguito è stato particolarmente lungo e complesso ma non si è arrestato un attimo, neppure durante il lockdown. Con l’inserimento delle nuove unità lavorative nella pianta organica, la macchina amministrativa ha ricevuto una boccata di ossigeno che consentirà di velocizzare il lavoro degli uffici e quindi di dare risposte più celeri ai cittadini. Ringrazio i funzionari della Regione Campania e in particolare il Presidente, per aver dato la possibilità a tanti giovani, ma non solo, di poter finalmente realizzare il proprio sogno lavorativo". "L’adesione da parte di questa amministrazione al progetto di rafforzamento organizzativo degli enti locali, - afferma la delegata alle politiche giovanili  Rossella Palo - ha permesso oggi, al comune di Giffoni Sei Casali, di ospitare due giovani candidati che hanno superato il concorso, per svolgere il loro percorso formativo. Le attività che li vedono impegnati sono prevalentemente volte alla conoscenza delle funzioni legate al profilo di riferimento con particolare attenzione alle esigenze del territorio e dell’ente. Sono sicura che, le loro energie, saranno quanto mai utili e necessarie alla nostra comunità in termini di miglioramento e crescita collettiva".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento