rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Giffoni Valle Piana

Maltrattava gli alunni, la maestra di Giffoni confessa le sue colpe

Ad incastrare la 54enne sono state le telecamere installate dai carabinieri della Compagnia di Battipaglia all’interno della scuola, dopo le prime denunce da parte dei genitori degli alunni

Ha confessato tutte le sue colpe e concordato la pena che dovrà scontare. In modo da chiudere il procedimento giudiziario a suo carico. La maestra di una scuola per l’infanzia di Giffoni Valle Piana, accusata di aver maltrattato i suoi piccoli alunni, il prossimo 19 settembre - riporta La Città - comparirà davanti al gip Piero Indinnimeo per la ratifica del patteggiamento, scelto dopo che la Procura di Salerno aveva chiesto un processo con rito immediato ritenendo gli elementi probatori così evidenti da rendere superfluo il vaglio preventivo dell’udienza preliminare.

Le indagini

Ad incastrare la 54enne giffonese sono state le telecamere installate dai carabinieri della Compagnia di Battipaglia all’interno della scuola, dopo le prime denunce da parte dei genitori degli alunni. Nelle carte dell’accusa si legge di bambini trascinati a terra, tirati per i capelli o per le orecchie, schiaffeggiati e insultati. Un trattamento che l’insegnante avrebbe riservato in particolare agli alunni più vivaci, ma che avrebbe finito per incutere a tutti un sentimento di paura, tanto che alcuni avevano iniziato a manifestare segnali d’inquietudine che i genitori hanno colto e che hanno fatto avviare le indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattava gli alunni, la maestra di Giffoni confessa le sue colpe

SalernoToday è in caricamento