rotate-mobile
Cronaca Giffoni Valle Piana

Truffa 90enne nel salernitano, gip dispone gli arresti domiciliari

Il pubblico ministero aveva chiesto il carcere perchè oltre alla gravità dei reati commessi, era palese che l'uomo facesse parte di un'organizzazione criminale ben più ampia.

Il gip di Salerno Alfonso Scermino ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti del pregiudicato G.C. , di Napoli, arrestato il 21 gennaio scorso dopo avere messo a segno una truffa aggravata ai danni di una 90enne dalla quale era riuscita a farsi consegnare denaro contante e monili preziosi spacciandosi telefonicamente per il nipote. 

Il colpo

L'uomo era stato preso dai carabinieri di Salerno che erano stati avvertiti dai familiari della vittima. Dopo due giorni, all'esito dell'udienza di convalida dell'arresto, durante la quale ha confermato gli addebiti contestati, il gip ha accolto le argomentazioni del difensore, l'avvocato difensore, e disposto i domiciliari per l'indagato. Il pubblico ministero aveva chiesto il carcere perche' oltre alla gravità dei reati commessi, era palese che l'uomo facesse parte di un'organizzazione criminale ben più ampia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa 90enne nel salernitano, gip dispone gli arresti domiciliari

SalernoToday è in caricamento