Giocattoli pericolosi per Halloween: maxi sequestro nel Salernitano

Le Fiamme Gialle hanno fatto irruzione in sei esercizi commerciali gestiti da cinesi dislocati sia nel capoluogo che in provincia, in particolare a Montecorvino Pugliano e a Mercato San Severino

Il sequestro dei giocattoli

Le Fiamme Gialle del Gruppo di Salerno hanno intensificato i controlli che, solo nell’ultimo mese, hanno portato al sequestro di oltre 310 mila articoli potenzialmente pericolosi per la salute soprattutto dei più piccoli ed abusivamente immessi sul mercato.

I blitz

Nelle ultime ore i finanziari hanno rilevato irregolarità in ben sei esercizi commerciali gestiti da cinesi dislocati sia nel capoluogo che in provincia, in particolare a Montecorvino Pugliano e Mercato San Severino. Maschere, giocattoli ma soprattutto cosmetici erano in bella mostra sugli scaffali, pronti per la vendita in occasione della prossima festa di “Halloween”. Secondo i Baschi Verdi di Salerno, gli articoli erano di provenienza asiatica e non riportavano la denominazione merceologica, i dati dell’importatore, le modalità di smaltimento e, cosa più importante, la presenza di materiali o sostanze potenzialmente tossiche. In un caso, inoltre, è stata rinvenuta merce priva del marchio di sicurezza e garanzia di produzione CE. Particolarmente di moda fra i ragazzi e i bambini, erano in vendita anche giocattoli antistress cosiddetti “squeeze”, prodotti molto pericolosi a causa della loro composizione a base di sostanze liquide contenute in un involucro gommoso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’assenza delle indicazioni sulle confezioni, infatti, impedisce al consumatore di conoscere preventivamente la composizione del prodotto e di verificare le eventuali controindicazioni in presenza, ad esempio, di allergie o di materiali messi al bando dalla normativa nazionale e comunitaria: è il caso dell’acido ftalico, da tempo bandito in Europa, in quanto tossico, ma ancora utilizzato in altri mercati per la sua capacità di rendere gli oggetti in plastica maggiormente flessibili. Alcuni di questi giocattoli, al momento del sequestro, sono addirittura esplosi nelle mani dei militari. I cosmetici sequestrati dalla Guardia di Finanza, anche questi destinati in parte ai trucchi di Halloween e in parte all’uso quotidiano, sono risultati privi delle certificazioni richieste dalle norme comunitarie. Si tratta di un settore merceologico soggetto ad una rigida regolamentazione tesa ad escludere, nella loro composizione chimica, la presenza di sostanze vietate come i derivati dei petroli altamente tossici per l’organismo. Per le numerose violazioni al “Codice del Consumo”, a ciascuno dei sei titolari sono state comminate sanzioni pari, nel massimo, a 25.800 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Regionali 2020, plebiscito per De Luca in Campania: i risultati definitivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento