menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Sansone

Il sindaco Sansone

Giochi per minori disabili, il Comune di Acerno aderisce al bando della Regione

L’area ritenuta più idonea per ospitare queste attrezzature è stata individuata in via Duomo, nei pressi del nuovo polo scolastico, dove tra qualche settimana saranno trasferiti gli alunni che ora sono collocati nel plesso di via Massimino De Lucio

L’amministrazione comunale di Acerno, su impulso del sindaco Vito Sansone, ha aderito qualche giorno fa, all’avviso regionale per l'acquisto e l'installazione nelle aree verdi pubbliche, di giochi destinati a minori con disabilità. L’area ritenuta più idonea per ospitare queste attrezzature è stata individuata in via Duomo, nei pressi del nuovo polo scolastico, dove tra qualche settimana saranno trasferiti gli alunni che ora sono collocati nel plesso di via Massimino De Lucio. La Regione Campania, in favore dei comuni, ha stanziato 200 mila euro per la realizzazione di un’area giochi inclusiva accessibile e con giochi privi di barriere architettoniche, dove sarà possibile svolgere attività ludico-motorie e dove tutti i minori, con ogni tipo di abilità, possano socializzare e giocare insieme.

Il Comune di Acerno, che ha inviato la richiesta di partecipazione, potrà essere ammesso a un finanziamento massimo pari a 5mila euro. “Mi auguro – afferma il primo cittadino Sansone - che anche i nostri bambini potranno beneficiare di questi giochi.” Per ottenere il finanziamento gli uffici di Palazzo Santa Lucia terranno conto l’ordine cronologico di ricezione della domanda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento