Gioco d'azzardo nell'agro, sequestri e denunce a Sant'Egidio e San Marzano

Maxi operazione dei carabinieri nello scorso week end: i militari hanno sequestrato diversi videopoker e denunciato diverse persone tra le città di San Marzano sul Sarno e Sant'Egidio del Monte Albino

Controlli in tutto l'agro nocerino sarnese per i carabinieri della compagnia di Nocera Inferiore, allo scopo di contrastare il gioco d'azzardo e le macchinette mangiasoldi. A San Marzano sul Sarno i carabinieri della locale stazione hanno denunciato all'autorità giudiziaria il gestore di un bar, che dovrà rispondere di truffa ai danni dello Stato, relativamente alla messa in esercizio di apparecchi privi di nulla osta, oltre che di mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti. Quattro slot machines sono state sequestrate.

A Sant'Egidio del Monte Albino invece i carabinieri della tenenza di Pagani hanno denunciato il gestore di un bar perchè ritenuto responsabile di gioco d'azzardo aggravato, relativamente all'installazione di un videopoker, poi sottoposto a sequestro dai carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento