Gioco d'azzardo, a San Marzano sequestrati tre videopoker illegali

La titolare dell'esercizio è stata denunciata alla procura della Repubblica. Oltre ai tre videopoker i finanzieri di Scafati hanno sequestrato una macchinetta cambiamonete e la somma di 454 Euro in contanti

Immagine di repertorio

Tre videopoker illegali, una macchinetta cambiamonete e 454 Euro in contanti: questo il bilancio di un sequestro effettuato in un bar a San Marzano sul Sarno dagli uomini della guardia di finanza della compagnia di Scafati. In seguito ad una accurata indagine i militari hanno scoperto che quelli che sembravano innocui videogiochi in realtà, schiacciando alcuni tasti, si rivelavano essere videopoker illegali, tarati per ridurre al minimo le possibilità di vincita dei giocatori.

I finanzieri hanno così posto sotto sequestro gli apparecchi (tutti privi dei certificati di conformità e di messa in esercizio, nonché del collegamento alla rete telematica) e denunciato la titolare dell'esercizio alla procura della Repubblica presso il tribunale di Nocera Inferiore per esercizio del gioco d’azzardo mediante apparecchi videopoker e segnalata, alle autorità amministrative, per l’irrogazione delle sanzioni pecuniarie, quantificate in circa 7mila Euro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento