Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Gioco d'azzardo Castel San Giorgio, sequestrati tre videopoker

Tre apparecchi, all'apparenza normali congegni da intrattenimento, erano in realtà tre videopoker illegali. Sono stati sequestrati dai finanzieri, che hanno denunciato il titolare del bar

Immagine di repertorio

Tre videopoker e denaro contante ritenuto provento di attività illecita sono stati sequestrati in un bar a Castel San Giorgio dai baschi verdi della guardia di finanza della compagnia di Scafati. All'interno dell'esercizio commerciale, si legge in una nota delle fiamme gialle, i militari hanno scoperto la presenza di tre apparecchi da intrattenimento privi dei certificati di conformità e di messa in esercizio. Gli apparecchi erano inoltre non collegati alla rete telematica dei Monopoli di Stato.

I finanzieri, dopo aver ispezionato gli apparecchi, hanno rilevato che premendo in sequenza alcuni tasti, diventavano "videopoker illegali, le cui percentuali di vincite vengono gestite da un software interno, appositamente programmato per ridurre al minimo le possibilità di vincita da parte dei giocatori". Il titolare del bar, 57 anni, di Nocera Inferiore, è stato denunciato alla procura della Repubblica per esercizio del gioco d’azzardo mediante apparecchi videopoker e segnalato, inoltre, alle autorità amministrative competenti, per l’irrogazione delle relative sanzioni pecuniarie, quantificate in circa 7mila Euro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioco d'azzardo Castel San Giorgio, sequestrati tre videopoker

SalernoToday è in caricamento