menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornalista salernitana non rivela la fonte di un suo articolo: le sequestrano il cellulare

La giornalista è stata raggiunta in strada da un poliziotto che l’ha invitata a seguirlo nella caserma “Pisacane” dove le è stato presentato un ordine di esibizione del cellulare per verificare telefonate e messaggi

L'Ordine dei giornalisti della Campania e il Sindacato unitario giornalisti regionale sono al fianco della cronista salernitana Rosaria Federico che, dopo essersi rifiutata di rivelare la fonte di un articolo, come imposto dal segreto professionale, è stata denunciata e ha subìto il sequestro del cellulare.

Ieri la giornalista si è presentata in Procura a Salerno per un invito a comparire come persona informata dei fatti davanti a un giudice della Dda per un articolo scritto a giugno. Uscita dalla Procura, dopo non avere rivelato la fonte dell’articolo, è stata raggiunta in strada da un poliziotto che l’ha invitata a seguirlo nella caserma “Pisacane” dove le è stato presentato un ordine di esibizione del cellulare per verificare telefonate e messaggi, compresi quelli whatsapp. Dopo il rifiuto, la collega è stata denunciata e ha subìto il sequestro del cellulare. Ordine e Sindacato sono al suo fianco e seguiranno costantemente la vicenda.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento