menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Filo diretto Salerno-Cracovia per la 31ª Giornata mondiale della gioventù: l'iniziativa

A Salerno tremila giovani dal Sud Italia per vivere una lunga notte di musica, spettacolo, testimonianze e solidarietà in attesa di ascoltare Papa Francesco

Stanno per approdare a Salerno tremila giovani dal Sud Italia per vivere una lunga notte di musica, spettacolo, testimonianze e solidarietà in attesa di ascoltare Papa Francesco da Cracovia. Salerno sarà in diretta con la GMG di Cracovia, con la Giornata mondiale della gioventù in programma in città, sabato 30 luglio per i giovani che non potranno recarsi in Polonia. A partire dalle 17.30, il piazzale della Parrocchia “Maria Santissima del Rosario” accoglierà quanti si faranno pellegrini per vivere la gioia dell’evento più atteso nella Chiesa dai giovani. “Beati i misericordiosi perché troveranno misericordia” il tema della GMG di Cracovia che guiderà anche la serata salernitana.

Nato da un’idea dell’Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno, con il patrocinio del Comune di Salerno, l’evento è gratuito e si pone nello spirito del dialogo e dell’accoglienza, dell’incontro e di una misericordia vissuta autenticamente e senza barriere per quanti, pur desiderosi di prendere parte alla GMG nella terra di san Giovanni Paolo II e santa Faustina Kowalska, tuttavia non potranno per difficoltà di varia natura. Dalla Campania ma anche da Lazio, Puglia, Basilicata, Calabria, i ragazzi si incontreranno per condividere la gioia della fede cristiana ma non solo. Come sottolineato dall’arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, Luigi Moretti nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento: "La GMG è una luce che si incunea nel buio di una società in cui si segnalano violenza, morte, paura, ed è proprio questa luce a rischiarare, a rompere il buio. Un messaggio di fraternità, l’occasione per giovani di tutto il mondo di incontrarsi, anche tra Paesi in cui si vivono contrasti: in quel luogo ci si ritrova fratelli. A Cracovia ci saranno circa 2 milioni e mezzo di giovani: perché questa possa diventare un’esperienza vissuta oltre i confini geografici di Cracovia abbiamo pensato di creare l’evento di Salerno, per permettere a tante persone che non sono andate alla GMG di parteciparvi e viverne il profondo valore".

Un pensiero condiviso da don Angelo Barra, responsabile del comitato organizzatore: "La gioia è la nota caratteristica di un evento nato in semplicità e che lungo il cammino si è affermato come opportunità per chi non poteva recarsi a Cracovia. Questa veglia di preghiera e di festa ha intercettato il bisogno di vivere, seppur a distanza, il coinvolgimento forte e il senso di unità della GMG". Per informazioni ulteriori informazioni, è possibile consultare la pagina Facebook Salerno in diretta con la GMG di Cracovia o contattare la segreteria allo 3313206172 – 089331801.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento