Giornata mondiale dello yoga: a Salerno grande afflusso di praticanti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

E’ stato intenso quanto coinvolgente l’afflusso di persone al Pattinodromo di Salerno, in occasione della celebrazione della Giornata Mondiale dello Yoga a cura della scuola salernitana Devayoga. Questo 21 giugno, come ogni anno dal 2015, si è celebrata la Giornata Mondiale dello Yoga. Per l’occasione nel capoluogo campano, l’ADS Devayoga di Rita Cariello, ha organizzato una serie di eventi gratuiti presso il Pattinodromo Comunale “Tullio d’Aragona”. Come da programma alle ore 17.00, c’è stata l’apertura della manifestazione e degli stand. Alle ore 17.00 e alle 17.30 si sono svolti due corsi di yoga per bambini di età compresa tra i 3 e i 6 anni. A seguire altri due corsi per bambini più grandi. La partecipazione è stata numerosa, e i piccoli si sono divertiti moltissimo. In contemporanea alle ore 18.00, la maestra Rita Cariello ha tenuto una lezione semplificata di Ashtanga yoga, a cui si sono unite persone di tutte le età e provenienze, nel più puro spirito yogico. A sorpresa le presenze sono state più numerose del previsto, superando le 80 unità, visto il solleone. Al termine della lezione si è passati ai saluti ufficiali. Il primo a prendere la parola è stato l’Avv. Angelo Caramanno, Assessore allo Sport e all’Ambiente del Comune di Salerno. Sono seguiti rispettivamente, gli interventi del presidente del Comitato Provinciale CSI Domenico Credentino, e del Presidente della cooperativa sociale il Villaggio di Esteban, Carlo Noviello. Alle 19.30 Rita Cariello ha condotto un’altra lezione, questa volta di Hatha yoga, che ha visto una partecipazione ancora più ampia, merito anche del calar del sole che ha reso la pratica più accessibile ai neofiti. A conclusione c’è stato uno spazio aperto a tutti, in cui è stato possibile porre domande sullo yoga approfondendone gli aspetti teorici e filosofici. Con questa manifestazione l’ADS Devayoga Salerno, ha colto l’occasione per realizzare in concreto il fine di utilità sociale dello yoga. Per tale ragione tra gli stand presenti al Pattinodromo c’erano: l’ADMO Associazione Donatori Midollo Osseo, e il Villaggio di Esteban cooperativa che lavora da decenni contro l’emarginazione sociale. Presso gli stessi è stato possibile chiedere informazioni ed eventualmente lasciare un contributo volontario. La scuola di yoga salernitana presieduta da Rita Cariello, è da sempre molto attiva sul territorio nell’organizzazione di iniziative capaci di coinvolgere un pubblico quanto più ampio possibile e aventi come scopo quello di portare lo yoga nelle case e nel cuore di chiunque. E’ per questo che archiviata con successo l’esperienza della Giornata Mondiale dello Yoga, si prosegue con l’organizzazione dei prossimi eventi tra cui Yoga nei Parchi e Yoga Expo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento