rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Cava de' Tirreni

Panico all'ospedale di Cava: giovane aggredisce un infermiere e quattro vigilantes

Raptus sotto l'effetto dell'alcol per un giovane cavese che, al Pronto Soccorso, ha aggredito il personale medico e le guardie giurate

Panico al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria dell'Olmo di Cava de'Tirreni. Un giovane, G. S, arrivato in ospedale dopo una violenta lite in famiglia, con tanto di aggressione al fratello e alla sorella, si è prima scagliato contro un infermiere e poi ha tentato di minacciare il personale sanitario. Tutto questo nonostante avesse ancora corpo e viso sporco di sangue a seguito di un pugno dato contro una vetrata. Era in evidente stato di ebbrezza.

Dopo, infatti, che gli infermieri lo avevano fatto accomodare su un lettino il giovane ha improvvisamente preso un contenitore con dentro garze e bisturi ed ha iniziato ad aggredire un infermiere, che è stato soccorso da un agente della sicurezza che, però, a sua volta, nella colluttazione ha perso l'equilibrio procurandosi un ematoma all'anca. Contusioni e ferite anche per le altre tre guardie giurate che sono state refertate con cinque giorni di prognosi. 

Ora il giovane è rinchiuso nel carcere di Salerno. Non è la prima volta che si verificano episodi di violenza all'interno del pronto soccorso cavese. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico all'ospedale di Cava: giovane aggredisce un infermiere e quattro vigilantes

SalernoToday è in caricamento