rotate-mobile
Cronaca

Getta a terra tutti i cestini lungo i marciapiedi, poi scoppia a piangere: fermato straniero sul lungomare

Alcuni cittadini lo avrebbero pedinato fino al lungomare, quando hanno allertato i carabinieri: ecco cosa è accaduto

Avrebbe gettato a terra i cestini per i rifiuti ed anche diversi scooter, percorrendo via Dalmazia e via Santi Martiri: così, alcuni cittadini lo avrebbero pedinato fino al lungomare, quando hanno allertato i carabinieri. Giunti sul posto, i militari hanno fermato, identificato e chiesto spiegazioni al giovane straniero che, senza opporre alcuna resistenza, è scoppiato a piangere. E' quanto accaduto ieri sera a Salerno: a raccontarlo alla nostra redazione, alcuni lettori presenti sul posto.

Il fatto

"All'arrivo dei carabinieri, il giovane africano si è fatto trovare con le mani incrociate, come per arrendersi e simulare il gesto dell'arresto - ci ha detto un salernitano - Poi ha iniziato a piangere: i carabinieri lo hanno identificato tentando di comprendere il motivo della sua disperazione, ma senza riuscirvi". Dopo essere tornato in sè, dunque, l'uomo ha ringraziato tutti per la comprensione ed è stato rilasciato.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Getta a terra tutti i cestini lungo i marciapiedi, poi scoppia a piangere: fermato straniero sul lungomare

SalernoToday è in caricamento