rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via Roma

Giovane Italia contro le nuove modalità d'accesso agli atti del Comune

Si terrà domani mattina, il sit - in di protesta organizzato da Giovane Italia contro le nuove regole che disciplinano gli accessi agli atti del Comune di Salerno. I militanti di GI: "Impedita di fatto la consultazione"

Un sit in di protesta contro le nuove regole che disciplinano gli accessi agli atti del Comune di Salerno, si terrà domani mattina, nei pressi di Palazzo di Città. Ad organizzarlo, Giovane italia che non ha digerito le nuove modalità di accesso agli atti comunali: "Le  nuove regole impediscono di fatto la consultazione degli atti del Comune di Salerno", hanno spiegato in coro i militanti capitanati da Antonio Mola.

Esprimeranno, dunque, tutto il loro dissenso per il nuovo regolamento adottato dall'amministrazione comunale, i giovani del PdL. Secondo il Primo cittadino, invece, le nuove modalità di accesso non intendono blindare gli atti, ma al contrario, permetterne una migliore fruibilità ai cittadini, specie a quelli anziani. Non convinti dalle parole del sindaco Vincenzo De Luca, però, i giovani militanti terranno il presidio di protesta domani mattina: "Si tratta di un giro di vite che nega la trasparenza dell’ente e che va contro le impostazioni della Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l'Integrità delle amministrazioni pubbliche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane Italia contro le nuove modalità d'accesso agli atti del Comune

SalernoToday è in caricamento