Battipaglia, giovane morto per overdose: la famiglia denuncia i medici

La famiglia a deciso di denunciare cinque medici per alcuni presunti ritardi nei soccorsi e per l’adozione di procedure non corrette

Tragedia a Battipaglia. Un giovane è morto dopo essere arrivato al pronto soccorso per un’overdose: la famiglia a deciso di denunciare cinque medici per alcuni presunti ritardi nei soccorsi e per l’adozione di procedure non corrette. 

I fatti

Come riporta Il Mattino, l'uomo sarebbe morto dopo essere stato accompagnato da un responsabile del Sert. Il Giudice per le Indagini Preliminari Piero Indinnimeo, nel corso dell’udienza preliminare ha archiviato l’accusa nei confronti di due sanitari della Rianimazione ma ha disposto ulteriori indagini a carico degli altri tre, tutti in servizio presso il pronto soccorso. Si attende la prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento