Giovane picchiato nella notte di ferragosto a Salerno: arrestato il "branco"

Agli arresti domiciliari sono finiti un ragazzo di 18 anni, C.F, di Vietri sul Mare, e un coetaneo di Pellezzano, D.A.G, mentre tre minorenni sono stati rinchiusi in una comunità

Sono stati individuati gli autori dell’aggressione subita da un ragazzo minorenne, lo scorso mese di agosto, sulla spiaggia del litorale salernitano. Agli arresti domiciliari sono finiti un ragazzo di 18 anni, C.F, di Vietri sul Mare, e un coetaneo di Pellezzano, D.A.G, mentre tre minorenni sono stati rinchiusi in una comunità, su richiesta della Procura del Tribunale dei Minori di Salerno. La misura cautelare per i due maggiorenni è stata eseguita dalla Squadra Mobile su disposizione del Gip del tribunale di Salerno. 

La vicenda

I fatti risalgono  alla notte tra il 15 ed il 16 agosto sulla spiaggia del litorale salernitano. La vittima venne picchiata dal “branco” per futili motivi e a causa del colpi ricevuti, anche con strumenti pericolosi, riportò gravi lesioni. L’attività di indagine svolta dalla Squadra Mobile ha consentito di ricostruire nel dettaglio la dinamica dell’aggressione, evidenziando uno scenario caratterizzato da sopraffazione e logica da “branco”, ma anche di individuare tutti gli indagati, successivamente 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

Torna su
SalernoToday è in caricamento