menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stavano per preparare un colpo: quattro denunce per ricettazione

I poliziotti della questura di Salerno hanno denunciato quattro stranieri provenienti dal campo nomadi di Secondigliano perchè in possesso di arnesi utili allo scasso. Uno di loro è stato espulso

Sono stati fermati e denunciati, ieri, quattro giovani serbi, sorpresi a bordo di auto da un poliziotto di quartiere, in possesso di tenaglie, pinze, aste, schede plastificate ed altri arnesi utilizzati per lo scasso. R.N., maschio di anni 20, S. N., femmina di anni 20, V. I., maschio di anni 16, P. I., femmina di anni 15, tutti provenienti dal campo nomadi di Secondigliano, a Napoli, secondo gli agenti, stavano per fare un colpo presso qualche abitazione.

L’unica in regola con le norme sull’immigrazione era S. N., mentre gli altri erano  irregolari e il conducente R.N. ha esibito una patente serba risultata falsa a seguito dei controlli della polizia. Denunciato anche per  ricettazione, falso e guida senza patente, dunque, il giovane ventenne, verso il quale il Questore Antonio De Iesu ha emesso il decreto di espulsione con ordine di allontanamento dal territorio nazionale. Affidati ai servizi sociali, intanto, i due ragazzini minorenni.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento