Pontecagnano, si tuffano e si allontanano troppo dalla riva: salvati

Due giovani si sono tuffati in acqua e si sono allontanati troppo dalla riva, non riuscendo a tornare a causa delle forti correnti e del vento: salvati dalla guardia costiera

Un gommone della guardia costiera

Si erano allontanati troppo dalla riva e non riuscivano più a rientrare, a causa del vento e delle forti correnti marine: due ventenni sono stati salvati dalla capitaneria di porto - guardia costiera di Salerno nelle acque del litorale di Pontecagnano Faiano. I due, poco meno che ventenni, si erano tuffati in mare allontanandosi troppo dalla riva e a causa della corrente forte e del vento non riuscivano a tornare a riva.

La guardia costiera, ricevute segnalazioni circa la difficoltà dei due giovani a rientrare, si è subito messa in moto ed ha inviato nel luogo segnalato un gommone dispondendo allo stesso tempo il servizio di salvataggio del lido Azzurro di Pontecagnano (i ragazzi si erano allontanati, riferisce la guardia costiera, da quella spiaggia) e del mezzo nautico disponibile presso il porto turistico Marina d'Arechi. Dopo circa dieci minuti, stremati e spaventati, i ragazzi sono stati tratti in salvo e riportati a riva.

Nei giorni scorsi sette diportisti erano stati salvati in mare a Positano.

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

  • Caso sospetto di Coronavirus a Ravello, isolato autista: chiuso il pronto soccorso

Torna su
SalernoToday è in caricamento