menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assegni falsi tra Salerno e Napoli: 58 indagati, tra cui funzionari bancari

A finire nei guai, persone di Salerno, Cava, della Valle dell'Irno, di Campagna e dell'Agro Nocerino Sarnese

Scoperto un giro di assegni falsi tra Salerno e Napoli: l'inchiesta è stata aperta dalla Procura della Repubblica di Avellino che ha scoperto il sistema di affari attraverso assegni di provenienza illecita grazie alla complicità di alcuni funzionari di banca.

Notificato, dunque, l'avviso di chiusura indagini e la successiva richiesta di rinvio a giudizio. Cinquantotto le persone accusate di associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione e di falsità materiale. Alcuni degli indagati sono di Salerno, Cava, della Valle dell'Irno, di Campagna e dell'Agro Nocerino Sarnese.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento