Coltivavano piante di marijuana: arrestata coppia di Giungano

I carabinieri rinvenirono 205 piante di cannabis e oltre 400 grammi di marijuana pronti all’essiccazione all’interno di un loro terreno

Una coppia di Giungano è stata arrestata per coltivazione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti. In manette sono finiti un uomo di 52 anni e la compagna originaria della Polizia, entrambi incensurati, che sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. 

Il blitz 

Lo scorso 27 agosto, infatti, i carabinieri rinvenirono 205 piante di cannabis e oltre 400 grammi di marijuana pronti all’essiccazione all’interno di un loro terreno. Tutta la piantagione, compreso l’impianto di irrigazione, venne sequestrato, mentre i due denunciati all’Autorità Giudiziaria. Nelle ultime ore i carabinieri hanno ottenuto l’aggravamento della misura cauterale poiché, al termine di ulteriori analisi, è emerso che, grazie a tutte quelle piante, i due avrebbero potuto ricavare oltre 105mila dosi di droga

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento