rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Porte sbarrate al Comune per la riunione della Giunta, la protesta dell'Ordine dei Giornalisti: "Scelta inspiegabile"

Stamattina i giornalisti hanno avuto la sorpresa di trovare chiuso il portone di Palazzo di Città a Salerno, in occasione dell'insediamento della giunta comunale. Immediata la protesta da parte dei cronisti

Convocata dal Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli si è svolta stamattina a Palazzo di Città la seduta d'insediamento della nuova Giunta Comunale. Alla riunione hanno preso parte Paky Memoli Vice Sindaco e Assessore alle pari opportunità, Paola Adinolfi Assessore al Bilancio, Gaetana Falcone Assessore alla Pubblica Istruzione, Paola De Roberto Assessore alle Politiche Sociali e Politiche Giovanili,Alessandro Ferrara Assessore alle Attività Produttive e Turismo, Massimiliano Natella Assessore alle Politiche Ambientali, Claudio Tringali Assessore alla Sicurezza e Trasparenza, Michele Brigante, Assessore all'Urbanistica.

La "sorpresa"

I giornalisti hanno avuto la sorpresa di trovare chiuso il portone di Palazzo di Città a Salerno, in occasione dell'insediamento della giunta comunale. Immediata la protesta da parte dei cronisti. 

La reazione

Una scelta inspiegabile. "Ordini superiori - ha scritto Ottavio Lucarelli, presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania, pubblicando un post sulla propria bacheca Facebnook - Il Municipio di Salerno è stato infatti sempre aperto ai giornalisti. Qual è il motivo di questo dietrofront che penalizza la stampa e l'opinione pubblica? Inevitabile il collegamento con l'inchiesta che vede coinvolti il Comune e le cooperative sociali. Ma il problema non si risolve sbarrando il portone".

I commenti dei politici

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porte sbarrate al Comune per la riunione della Giunta, la protesta dell'Ordine dei Giornalisti: "Scelta inspiegabile"

SalernoToday è in caricamento