Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Procuratore di Salerno: fumata nera al Csm per la nomina di Borrelli

L'Anm distrettuale auspica "tempi brevi per una procedura di enorme rilievo per il distretto. Si tratta di deliberare sulla guida di una procura ormai vacante dal 14 settembre 2018"

Il Csm stoppa la nomina di Giuseppe Borrelli a procuratore capo di Salerno. Dapprima c'era stato un rinvio tecnico, adesso la fumata arriva con atti secretati.

La ricostruzione

Il plenum ha inviato il fascicolo di nuovo alla V commissione perché lo rivaluti, prendendo in esame anche gli curricula pervenuti. Sulla questione interviene anche l’Anm distrettuale che auspica "tempi brevi per una procedura di enorme rilievo per il distretto. Si tratta di deliberare sulla guida di una procura ormai vacante dal 14 settembre 2018". Adesso i giudici, a composizione ridotta, dovranno riesaminare tutti i curricula giunti e ripresentare un candidato al plenum
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Procuratore di Salerno: fumata nera al Csm per la nomina di Borrelli
SalernoToday è in caricamento