menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo striscione

Lo striscione

Grande Guerra, il ricordo di Forza Nuova: "Non passa lo straniero, basta immigrazione"

Stanotte i militanti dell'estrema hanno affisso uno striscione a Salerno, come in altre città d'Italia, per ricordare "l'opera e il sacrificio dei nostri padri"

Stanotte i militanti di Forza Nuova hanno affisso uno striscione a Salerno (come in altre città d’Italia) per ricordare "l’opera e il sacrificio dei nostri padri in occasione del centenario della Grande Guerra. Dalle trincee si levava il grido Non passa lo straniero. Uno spirito di coesione patriottica - spiegano i forzanovisti - che avvolse tanti giovani e che fece da germoglio ad una Vittoria da tradursi come definitivo tassello nella travagliata unificazione politica e morale della Nazione. Ebbene, dopo un secolo, quel grido diventa più attuale che mai. L’immigrazione avanza imperante dietro lo spettro di una nuova occupazione: l’Islam guerriero".

Per gli esponenti salernitani dell'estrema destra "le minacce dell’Isis e le infiltrazioni jihadiste nei barconi si affermano come avvisaglie di possibili conflitti, che potrebbero catapultare  gli Italiani di fronte a una nuova sfida storica. Ragion per la quale Forza Nuova rievoca la lotta patriottica dei nostri avi contro la tirannide asburgica, per riproporre , specialmente tra i giovani, lo stesso spirito di appartenenza ormai oggi sempre più snervato dal dilagare del materialismo e del consumismo. A distanza di 100 anni - concludono - il Piave mormora ancora".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

  • social

    Promozione culturale, pubblicato l'avviso della Regione Campania

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento