Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Controlli della Guardia Costiera sulla filiera ittica: oltre 14 tonnellate di prodotti sequestrati

Il bilancio dell'operazione vede 14 tonnellate di prodotti ittici sequestrati, 32 notizie di reato accerato, 1 soggetto arrestato e 43 deferiti all'Autorità Giudiziaria

Una massiccia attività di controllo sui prodotti della filiera della pesca è stata effettuata degli uomini della Guardia Costiera ai comandi della Direzione Marittima della Campania ai comandi del Contrammiraglio Arturo Faraone. I controlli, effettuati nel periodo antecedente al Natale, quando le attenzioni dei consumatori è rivolta maggiormente all'acquisto di prodotti ittici, sono iniziati già a partire dal 30 novembre ed hanno portato al sequestro di circa 14 tonnellate di prodotti ittici freschi, prevalentemente molluschi, e congelati illecitamente detenuti ed immessi in commercio.

Le fattispecie illecite, penali ed amministrative, vanno dalla frode nell'esercizio del commercio all'introduzizione in commercio di prodotti ittici sottomisura provenienti da zone di cattura estera non consentite, alla detenzione di prodotti ittici e vegetali congelati e freschi scaduti da lungo tempo. L'operazione, imperniata su alcune delle maggiori piattaforme distributive di prodotti ittico alimentari, freschi e congelati, ha visto impegnati sul territorio campano oltre 200 uomini della Guardia Costiera ai comandi della Direzione Marittima di Napoli.

Nella penisola sorrentina, nell'ambito di diversi interventi, sono stati sequestrati ben 300 kg di datteri di mare la cui cattura comporta la necessaria distribuzione delle rocce dei fondali dove vivono con un coseguente danno ambientale. Nel complesso l'attività di monitoraggio della filiera agroalimentare ha consentito di portare alla luce 102 illeciti amministrativi, circa 14 tonnellate di prodotti ittici sequestrati, 32 notizie di reato accerato ed altrettante persone deferite all'Autorità Giudiziaria, 1 soggetto arrestato ed 11 deferiti all'Autorità Giudiziaria nell'ambito delle attività di controllo per la pesca di frodo dei datteri di mare. L'operazione è stata possibili solo grazie ad una virtuosa sinergia operativa tra le diverse componenti della Guardia Costiera insistenti sul territorio campano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli della Guardia Costiera sulla filiera ittica: oltre 14 tonnellate di prodotti sequestrati
SalernoToday è in caricamento