menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guardia di Finanza, il comandante Piccinni visita il Nucleo di Polizia Tributaria di Salerno

Successivamente, accompagnato dal comandante provinciale, si è recato poi in visita presso la Compagnia di Cava de’ Tirreni

Questa mattina il Generale di Corpo d’Armata Riccardo Piccinni, comandante interregionale dell’Italia Meridionale della Guardia di Finanza di Napoli, ha effettuato una visita al Nucleo di Polizia Tributaria di Salerno per fare il punto sull’attività operativa in corso e le prospettive future, sulla situazione logistica, nonché sull’adeguatezza delle risorse umane assegnate al reparto. L’alto ufficiale è stato accolto dal Generale di Brigata Antonio Mazzarotti, quale comandante provinciale di Salerno, e dal tenente Colonnello Enea Zanetti, comandante del Nucleo, che a sua volta ha svolto un briefing istituzionale, nel corso del quale ha illustrato nel dettaglio la struttura ordinativa del Reparto, gli organici del personale, i risultati conseguiti nei diversi comparti, le proiezioni operative delle principali attività di servizio. 

Dopo aver presto atto delle più significative attività e della delicatezza che riveste lo svolgimento della peculiare funzione di polizia economico-finanziaria sul territorio di affidamento, il Generale Piccinni ha incontrato tutti gli ufficiali ed il personale del nucleo, al quale ha espresso parole di apprezzamento e gratitudine per il lavoro svolto, nonché di incoraggiamento a proseguire sulla strada intrapresa, sottolineando come il Corpo operi in prima linea sul fronte del contrasto all’evasione fiscale, allo spreco nella spesa pubblica ed alla corruzione in genere, invitando tutti a tenere sempre alta la guardia, al fine di contrastare efficacemente la “mafia degli affari” ed il conseguente arricchimento illecito.

“L'azione del Corpo – ha spiegato Piccinni -  è essenziale per accrescere giustizia sociale ed equità, poiché grazie ad essa viene garantito il recupero delle risorse finanziarie necessarie per il sostenimento dei servizi pubblici a sostegno della comunità della provincia di Salerno. L'aggressione dei patrimoni criminali, la lotta al riciclaggio, il contrasto all'usura e, più in generale, all'illegalità finanziaria, mirano a tutelare l'economia legale, il corretto funzionamento dei mercati ed i cittadini onesti, ancor più in territori come quello della Piana del Sele e dell’Agro nocerino-sarnese, caratterizzato dalla presenza invasiva della criminalità organizzata, e dal fenomeno dell’agro-mafia”.

Successivamente, accompagnato dal comandante provinciale, si è recato poi in visita presso la Compagnia di Cava de’ Tirreni, dove è stato accolto da Comandante del Reparto – Tenente Florio Tolmino. Nel corso della visita, il comandante della Compagnia ha relazionato sui risultati operativi conseguiti e sulle attività in corso, illustrando le peculiarità di carattere economico della circoscrizione di competenza. Infine Piccinni ha incontrato i militari del Reparto ai quali ha inteso rivolgere parole di ringraziamento per gli apprezzabili risultati di servizio conseguiti. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento