Guasto all'acquedotto comunale: rubinetti a secco a Roccapiemonte

Per effettuare controlli e porre rimedio al problema, è stata decisa la sospensione notturna dell’erogazione idrica nella giornata di oggi, sabato 7 novembre 2020, a partire dalle 24 e fino alle 5

Disagi in vista nel comune di Roccapiemonte. Il sindaco Carmine Pagano, il vice sindaco Alfonso Trezza e gli addetti comunali che si occupano del servizio idrico, comunicano che a causa di un guasto occorso ad uno dei pozzi dell’Acquedotto Comunale potrebbero verificarsi considerevoli cali di pressione dell’acqua già in queste ore in alcune zone di Roccapiemonte. Per effettuare controlli e porre rimedio al problema, è stata decisa la sospensione notturna dell’erogazione idrica nella giornata di oggi (sabato 7 novembre 2020), a partire dalle 24 e fino alle 5. Inoltre, nelle prossime ore, il primo cittadino emetterà una ordinanza che prevede nuove disposizioni rispetto alla sospensione notturna della fornitura di acqua pubblica. 

L’avviso

“Dobbiamo risolvere una volta e per tutte questa situazione, che sta diventando un cruccio oltre ad essere una priorità di questa Amministrazione. Ecco perché dalla prossima settimana, il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato, cioè per quattro giorni, dalle ore 24:00 alle ore 05:00, sospenderemo l’erogazione idrica, così da causare meno disagi possibili alle famiglie di alcune zone della città che spesso si ritrovano più in difficoltà rispetto ad altre. La verità è che abbiamo poca acqua, ecco perché stiamo cercando di velocizzare l’iter per l’attivazione di un quarto pozzo. Chiediamo la massima collaborazione e soprattutto pazienza, anche noi Amministratori viviamo il problema, siamo cittadini di Roccapiemonte come tutti gli altri, e stiamo lavorando costantemente per risolvere questa situazione. Diciamo basta con i commenti inutili e provocatori, la gestione dell’acqua sarà pubblica fino a quando ci saremo noi, anche perché nelle città del territorio, dove il servizio è privato, non è che se la passino meglio. Anche lì spesso ci sono problemi e l’erogazione idrica molte volte viene sospesa, oltre ad un costo del servizio di gran lunga superiore a quello che riusciamo a garantire a Roccapiemonte. Quindi, visto anche il momento storico che stiamo vivendo, chiediamo vicinanza e non polemiche senza senso. I cittadini di Roccapiemonte, con la nostra gestione, risparmiano annualmente somme ingenti. Bisogna solo avere pazienza e fiducia. Risolveremo il problema e continueremo a tenere un costo basso rispetto ai gestori privati".

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento