rotate-mobile
Cronaca Sapri

Guasto al treno per Sapri, disagi tra Napoli e Salerno: inferno per i passeggeri

Momenti di tensione, anche a causa del caldo per i malcapitati: alcuni di loro hanno avvertito malori a causa del caldo, con la maggior parte delle carrozze prive di aria condizionata

Disagi per la circolazione ferroviaria tra Napoli e Salerno, ieri pomeriggio, a causa di un treno regionale diretto a Sapri, rimasto fermo per ore a causa di un guasto: a farne le spese non solo i passeggeri del treno in questione, ma anche a quelli del regionale 3469 partito da Napoli Centrale alle ore 16.35 per Taranto e rimasto fermo nei pressi di Sarno, in aperta campagna.

Momenti di tensione, anche a causa del caldo per i malcapitati: alcuni di loro hanno avvertito malori a causa del caldo, con la maggior parte delle carrozze prive di aria condizionata. La circolazione è ripresa alle ore 19,20: è stato necessario l'intervento di una locomotiva che ha trainato il convoglio nella stazione di Salerno. I treni che percorrono la linea a Monte del Vesuvio hanno subi'to ritardi tra 60 e 120 minuti. Ritardi anche per un Freccia, sei intercity, otto treni regionali. Pomeriggio da dimenticare per chi viaggia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guasto al treno per Sapri, disagi tra Napoli e Salerno: inferno per i passeggeri

SalernoToday è in caricamento