rotate-mobile
Cronaca

Guerra in Ucraina, l’Avo aderisce alla raccolta di farmaci e presidi sanitari

L’Associazione Volontari Ospedaliera di Salerno ribadisce il proprio impegno a sostegno delle persone sofferenti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

L’Associazione dei Volontari Ospedalieri – AVO - di Salerno comunica di aver aderito all’iniziativa di raccolta farmaci e presidi sanitari per l’emergenza UCRAINA promossa dalla Consulta della Pastorale della Salute diretta dalla Dott.ssa Concetta Candida Stanzione , consegnando, oggi (ore 17.30) presso la Cappella dell’Ospedale Ruggi, medicinali e materiale sanitario di primo soccorso per un valore commerciale di  circa euro 3.000,00. L’Associazione Volontari Ospedaliera di Salerno ribadisce il proprio impegno a sostegno delle persone sofferenti, dichiarandosi disponibile ad offrire il proprio servizio anche nel quadro di un programma di assistenza nazionale ai trasferimenti dei rifugiati dalle frontiere di origine.

Il Presidente

Giuseppe Andreotta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, l’Avo aderisce alla raccolta di farmaci e presidi sanitari

SalernoToday è in caricamento