Covid-19: le Guide in 1° linea sul fronte solidarietà, tra donazioni di sangue e attrezzi al Ruggi

Le Guide sono state sempre in prima linea e vicine ai pazienti dell’ospedale di Salerno, non solo con le emodonazioni che avvengono ormai ciclicamente da molti anni ma anche con donazioni da parte del personale

Come sempre in prima linea, il personale del Reggimento “Cavalleggeri Guide” (19°): nell'ambito dell'emergenza Coronavirus, infatti, non ha fatto mancare la sua solidarietà e il suo apporto alla comunità di Salerno. In questi giorni è iniziata l’attività di emodonazione da parte delle “Guide” presso il centro trasfusionale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, per fronteggiare la carenza di sangue in questo periodo di pandemia. L’accordo con la direzione ospedaliera prevede anche la donazione in aferesi, un prelievo con tempistiche prolungate ma che a differenza della normale donazione, riesce a isolare una quantità di piastrine sufficiente per due malati adulti. Ci sono notevoli vantaggi anche per il donatore che in questo modo non viene impoverito periodicamente di ferro, come avviene invece nella donazione di sangue intero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La raccolta fondi

Non solo: il personale delle associazioni di categoria dei militari del reggimento salernitano, hanno raccolto una somma di denaro da devolvere proprio all’azienda ospedaliera per l’acquisto di attrezzature, dispositivi, beni e servizi e per la realizzazione di iniziative necessarie a migliorare le attività di cura e di assistenza ai pazienti COVID-19. Le Guide sono state sempre in prima linea e vicine ai pazienti dell’ospedale di Salerno, non solo con le emodonazioni che avvengono ormai ciclicamente da molti anni ma anche con donazioni da parte del personale come avvenuto lo scorso Natale in favore dei bambini ospiti del reparto di Pediatria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento