I giovani campani battono i tedeschi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

La Germania battuta, almeno su fronte artistico, dai giovani campani della Sonora Junior Sax. E' di ieri la vittoria, nella sezione "Special Performance Group" dei nostri giovanissimi sassofonisti in conclusione della decima edizione del Summa Cum Laude International Youth Music Festival di Vienna, prestigioso festival internazionale di musica giovanile riservato a cori, bande e orchestre. La Sonora Junior Sax si è aggiudicata lo storico successo superando con merito le due orchestre tedesche "Tübinger Saxophon-Ensemble" e "Die Telemänner, Jugend-Barockorchester der GEDOK Stuttgart e.V", risultate rispettivamente seconda e terza classificata nella specifica sezione dell'autorevole festival. Il Summa Cum Laude, per questa sua decima edizione, ha registrato la partecipazione di 25 formazioni provenienti da 13 paesi ( Australia, Cina, Taipei cinese, Germania, Cina - Hong Kong, Ungheria, Israele, Italia, Giappone, Spagna, Tailandia, Stati Uniti d'America e Austria) con oltre 1300 musicisti arrivati a Vienna da tutto il mondo. Con il patrocinio dell'Unesco e del Presidente Federale della Repubblica d'Austria Heinz Fischer, il festival si è svolto tra le due principali sale da concerto di Vienna: la Sala d'Oro del Musikverein e alla Konzerthaus con esibizioni riuscitissime dei nostri musicisti in erba che sono cosi' arrivati alla vittoria nella loro categoria. La Sonora Junior Sax è un ensemble di oltre 50 giovanissimi sassofonisti, ragazzi dagli 8 ai 18 anni, provenienti tutti da comuni campani ( Napoli, Avellino, Salerno) guidati e diretti dal sassofonista Domenico Luciano e dai tutor Luigi Cioffi, Adolfo Alberto Rocco e Nicola De Giacomo. Melina Maraffa

Torna su
SalernoToday è in caricamento