"Il Patrimonio Forestale: tutela, conservazione, paesaggio, reddito", il convegno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Il giorno 23 ottobre 2016 alle ore 10:00 presso la sala "Padre Carmine Fiocchi" in Gaiano di Fisciano, si terrà il convegno su: "Il Patrimonio Forestale: tutela, conservazione, paesaggio, reddito". L'associazione "Legambiente Valle del''Irno" intende denunciare lo stato di abbandono in cui versa da anni il patrimonio boschivo del nostro territorio. Nonostante le ripetute denunce di furti e tagli abusivi nelle zone demaniali, segnalate alle autorità competenti, a tutt'oggi nessun provvedimento idoneo è stato adottato.
Anche l'oasi naturalistica del Frassineto, gestita dall'associazione ambientalista da oltre 25 anni è oggetto di continui attacchi vandalici. La finalità del convegno è di formulare, interloquendo e coinvolgendo in primis le istituzioni, proposte necessarie ed azioni immediate per garantire la tutela del patrimonio forestale.

Il bosco va salvaguardato sia per i suoi aspetti naturalistici-paesaggistici e quindi ai fini della fruizione turistica, ma soprattutto perché svolge un ruolo essenziale per mantenere l'equilibrio ambientale di un determinato luogo, incrementandone la biodiversità e garantendo ossigeno e aria pulita a tutti noi. Il bosco va aiutato nella sua crescita, quindi sono necessari interventi periodici e programmati, soprattutto quando si tratta di boschi cedui, per rigenerare e migliorare la vita dell'area interessata
Da sempre il bosco è stato fonte di reddito, in particolare per le popolazioni rurali, l'economia silvo-pastorale è stata per anni il motore di spinta per la crescita delle comunità montane. Alla filiera del bosco si collegano una serie di economie, che possono offrire nuove opportunità occupazionali e di sviluppo sostenibile nelle aree rurali contribuendo anche alla prevenzione del dissesto idrogeologico.
 

Torna su
SalernoToday è in caricamento