Il suo viso compare in un video porno: giovane presenta denuncia alla Polizia Postale

La vittima degli hacker è un giovane residente nel piccolo comune di Sanza

Viene preso in giro in un video hard creato molto probabilmente da un hacker per denigrarlo. Per questo un giovane di Sanza, piccolo comune della provincia di Salerno, ha deciso di sporgere denuncia alla Polizia Postale.

Il caso

Il video - riporta Infocilento - è apparso su Faceook con il viso della vittima montato ad hoc in scene di sesso sfrenato e senza inibizioni, senza lasciare segni sulla pagina del ragazzo inconsapevole di tutto. Avvisato del misfatto, il ragazzo insieme ai genitori, ha denunciato il caso alla Polizia Postale di Salerno che ha oscurato il video, mettendosi alla ricerca dei pirati del web.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Ravello, entra nudo in chiesa e canta "O sole mio": arrivano i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento