rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via Luigi Cacciatore

Illuminazione pubblica in via Cacciatore: tratto al buio, l'ira del quartiere

Una delle vecchie lampade sospese che illuminava il tratto di via Luigi Cacciatore sito a pochi passi da via Farao, è stata rimossa in quanto pericolante: da allora, residenti e commercianti brancolano nel buio di sera

Sono trascorse settimane dalla rimozione della vecchia lampada che dava luce al tratto di via Luigi Cacciatore poco distante da via Farao. Essendo pericolante, infatti, la lampada sospesa dal filo della corrente, è stata tolta onde evitare rischi per residenti e commercianti del quartiere. Peccato, però, che da allora nessuna illuminazione sostitutiva sia stata installata nella zona.

"Ormai alle 17 già è buio - sottolinea uno degli esercenti del quartiere - Nessun lampione ha sostituito la vecchia lampada che è stata rimossa e quindi siamo costretti a camminare al buio. Abbiamo già segnalato la problematica alle autorità competenti, ma ad oggi nessuna risposta ci è pervenuta". Anziani e non solo che si trovano ad attraversare quel tratto di strada, dunque, sono esposti a rischi non indifferenti, viste anche le condizioni non ottimali dei marciapiedi: non sorprenderebbe, infatti, se, con la scarsa illuminazione, qualcuno cadesse o inciampasse.

"Già è assurdo che solo via Memoli, adiacente a via Cacciatore, non goda di Luci d'Artista, creando una macchia scura tra via Carmine e via Mobilio dove invece risplendono le luminarie - hanno aggiunto i commercianti - Ora addirittura ci lasciano al buio, a tutto danno per la sicurezza della zona", concludono amareggiati, chiedendo a gran voce il ripristino di una dignitosa illuminazione pubblica nel quartiere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Illuminazione pubblica in via Cacciatore: tratto al buio, l'ira del quartiere

SalernoToday è in caricamento