Cronaca

Migrante affetto da "tubercolosi" in fuga: scatta l'allarme nel Salernitano

L’uomo, domiciliato presso il Cas di Sicignano degli Alburni, si è allontanato lo scorso 28 gennaio dall’ospedale di Foggia nonostante il parere negativo dei medici

Ore di apprensione per le sorte di un immigrato di nazionalità gambiana di 35 anni, domiciliato presso il Cas di Sicignano degli Alburni, affetto da “tubercolosi polmonare contagiosa”.

L'allarme

L’uomo - riporta Infocilento, che cita un'informativa interna della Questura - si è allontanato lo scorso 28 gennaio dall’ospedale di Foggia nonostante il parere negativo dei medici. Di lui si sono perse le tracce. Per questo sono state allertate le forze dell’ordine affinchè “nell’eventualità di rintraccio dello straniero adottino la massima cautela” e informino Questura, Asl e Comuni. Il rischio di contagio della malattia è molto alto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migrante affetto da "tubercolosi" in fuga: scatta l'allarme nel Salernitano

SalernoToday è in caricamento